domenica 23 settembre 2018

Interviste doppia Torre Torre

Interviste doppia Torre Torre
l'intervista doppia tra Stefano Torre e TorreSindaco


Ragazzi il presidente è tornato ...

1. Nome
Torre: Stefano Torre
TorreSindaco: TorreSindaco … tutto attaccato

2. Soprannome
Torre: Il bionico
TorreSindaco: Il sindaco d’Italia

3. Numero di scarpe?
Torre: 42 a destra, 43 a sinistra
TorreSindaco: Non lo so, me le compera sempre mia moglie

4. È vero che piaci alle donne?
Torre: Può darsi ma non mi interessa, sono felicemente sposato
TorreSindaco: Bè le evidenze statistiche lo dimostrano anche se nei fatti sto cercando una amante da dieci anni ma e non la ho ancora trovata. Deve avere vent’anni al massimo, essere bellissima e molto calda. Ma non ditelo a mia moglie.

5. Che mestiere fai?
Torre: il web designer, ho una agenzia che si occupa di web marketing dal 1642, fu fondata da mio nonno.
TorreSindaco: Presidente della repubblica popolare italiana, attualmente esodato

6. Coca o pepsi?
Torre: Coca
TorreSindaco: Nessuna delle due, a me piace l’acqua fredda di frigo a canna. Ma non ditelo a mia moglie senno non mi compera più le scarpe.

7. Pesa di più un chilo di paglia o un chilo di ferro?
Torre: Uguali
TorreSindaco: Un chilo di ferro, ma ti pare una domanda da fare?

8. Quale è il tuo piatto preferito?
Torre: la coppa piacentina, i pisarei e fasò, il grana piacentino e i tortelli piacentini burro e salvia,
TorreSindaco: La coppa di Parma, i pisarei di Parma, il parmigiano reggiano e i tortelli di Parma.

9. E la CHIAVATELLA?
Torre: Anche
TorreSindaco: Perché no?

10. Squadra del cuore?
Torre: Il Piacenza calcio
TorreSindaco: Il Bettola

11. È vero che conosci Putin
Torre: Guarda, me lo chiedono tutti e una volta per tutte vorrei chiarire NO! Non è vero che Putin è amico mio.
TorreSindaco: Me lo chiedono tutti e una volta per tutte vorrei chiarire SI! E vero Putin è un mio amico. Me lo ha presentato mia cugina Elisabetta e abbiamo immediatamente legato probabilmente perché anche lui gioca a subbuteo. L’altro giorno ci siamo usciti a cena a mangiare una chiavatella assieme.

12. E’ vero che sei uscito con Melania Trump?
Torre: No per nulla
TorreSindaco: Si per un mesetto, poi siamo comunque rimasti molto buoni amici nonostante quella volta alle Trump Tower in cui lei si arrabbiò molto perché io ho forse consolato un po’ troppo da vicino Jennifer Aniston. Lei per ripicca si mise assieme a Donald. Comunque ci sentiamo ancora spesso

13. E’ vero che tuo cugino è l’ambasciatore a Cipro?
Torre: Si è vero
TorreSindaco: si, si è vero, mio cugino Andrea è ambasciatore italiano a Cipro

14. Definisci Parma
Torre: La città natale di Umberto Eco.
TorreSindaco: La capitale della laidezza ... la città della chiavatella

15. È davvero realizzabile un ponte tra Cagliari e Palermo?
Torre: Si, sarebbe il ponte più lungo del mondo
TorreSindaco: No ma è una bella iperbole di quello sullo stretto di Messina

16. La capitale d’italia?
Torre: Roma
TorreSindaco: Bettola

17. Cosa ne pensi dell’Incenerimento rifiuti?
Torre: Credo che sarebbe molto meglio se i rifiuti venissero riciclati, se ci si preoccupasse di non produrne così tanti.
TorreSindaco: Bè, io voglio fare un vulcano , in cui incenerire i rifiuti e già che ci siamo approfittare delle pendici per sciare d’inverno e fare trekking d’estate.

18. La ricerca in campo medico?
Torre: La ricerca, non solo in campo medico, andrebbe incentivata, perché la scienza con la ricerca è ciò che garantisce il progresso all’umanità.
TorreSindaco: Bè, io voglio arrivare alla abolizione della morte il che significa poter comodamente rinunciare alla ricerca sotto ogni punto di vista.

19. Fuga dei cervelli?
Torre: E un problema, la fuga dei cervelli cioè di quei ragazzi che abbiamo speso tanto per formare, va interrotta ma bisogna creare qui le prospettive perché possano trovare le condizioni nel campo della ricerca o nel mondo del lavoro.TorreSindaco: Li riporteremo a casa con la forza se necessario, quelli italiani con tutto il resto del corpo attaccato, quelli stranieri invece no, li estirperemo e li reimpianteremo nel cranio dei nostri studenti soprattutto in quelli un po’ deficienti

20. Perché ti chiamano il bionico?
Torre: Perché mi hanno impiantato due microchip nel cervello per curare la mia distonia.
TorreSindaco: Bè, quella della distonia è stata una cosa che ha segnato la mia vita, da quando sono bionico le cose sono cambiate decisamente in meglio …

21. Come mai non sei candidato?
Torre: Perché questa volta non avrei vinto .. mi presenterò la prossima volta e sarà molto presto perché non credo che si raggiungerà una maggioranza parlamentare
TorreSindaco: Perché non ci siamo messi d’accordo sui 12 milioni di euro di rimborso pubblico ai partiti che ci sarebbero spettati, e abbiamo quindi deciso di rimandare.

22. Cosa è andato storto?
Torre: Non abbiamo avuto il tempo per decriptare una legge elettorale scritta in una maniera particolarmente incomprensibile e in più avevamo troppi pochi giorni per raccogliere le firme, ci siamo trovati in un periodo di vacanza della democrazia.
TorreSindaco: Nulla è andato storto, la prossima volta ci presenteremo alle elezioni con estrema facilità e vinceremo a mani basse. Non sarà necessario raccogliere così tante firme perché a giugno ci saranno elezioni anticipate

23. E adesso?
Torre: E adesso mi aspetta un piatto di chiavatelle a casa.
TorreSindaco:Le chiavatelle? Vengo anch’io eh!




Visualizzazioni: 160
© Tutti i diritti sono riservati
powered by Infonet Srl Piacenza
Privacy Policy
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Maggiori informazioniOK
- A +